You are here
Home > Notizie del giorno > Una nuova app che fa discutere

Una nuova app che fa discutere

E’ stata creata una nuova app dove tutti possono giudicare tutti senza troppe remore.

Questo nuovo social network, Peeple, permette a chiunque di esprimere il proprio parere, proprio come si fa per un ristorante o un albergo. Incredibile!

peeple app

Il progetto sarà lanciato proprio questo mese e vale già 7 milioni di dollari, ma dopo la sua presentazione la cofondatrice Julia Cordray è stata sommersa da furiose critiche.

La signora Cordray è stata costretta a fare un passo indietro modificando l’app e eliminando i giudizi negativi per far posto a «buoni voti» e recensioni approvate dalle persone chiamate in causa.

Insomma, ti può capitare di ritrovarti su un social con una tua foto in bella vista, i tuoi dati ed una casellina dove mettere il voto che meriti da 1 a 5, ed eventualmente lasciare un commento. Praticamente si è esposti ad un tribunale virtuale senza avvocati nè difesa. Ma che bella app!

Ebbene sì, la nostra vita privata potrebbe finire su Peeple ed essere recensita come se fossimo un ristorante su TripAdvisor.

Dopo le prime impressioni, quasi tutte negative, arrivano riflessioni peggiori. I ragazzi, i giovani adolescenti sapranno usare quest’applicazione senza creare episodi incresciosi e/o di bullismo? E per gli adulti? La violazione della privacy è dietro l’angolo.

« Pazzesca, terrificante» ha scritto il Washington Post, e tutti gli esperti in materia la definiscono aberrante. Dare ad una macchina, il computer, lo possibilità di giudicare delle persone è davvero inquietante, sopratutto se si pensa a giovani caratteri che devono ancora formare la propria identità, rischiando, così, di diventare vere e proprie vittime del web.

Leave a Reply

Top