You are here
Home > Approfondimenti > Tre stili per l’eyeliner

Tre stili per l’eyeliner

Un tratto più o meno grafico, nero o colorato per rendere lo sguardo profondo e misterioso.

Stylish-eye-liner-styles

Scegli la riga che fa per te a seconda dell’età e delle occasioni.

Stile 1: romantico, adatto a tutte

E’ la nuova versione a coda di rondine, molto anni ’50. Per ottenerlo traccia una riga nera da metà occhio: prima sottile poi più spessa e all’insù. Poi dalla coda risali verso la palpebra con un tratto leggero e continuo. Puoi sfoggiare questo look dalle 18.00 in poi, se in più metti  un rossetto rosso mat sarai perfetta.

Stile 2: pop, per le più giovani

I make-up artist lo chiamano eyeliner smudge, ovvero a macchia. E’ l’ultima tendenza vista sulle passerelle di Fendi. Per avere lo stesso risultato picchietta la punta del pennello, meglio se sottile, sulla palpebra superiore attorno all’occhio, per creare l’effetto filo spinato.

Per far risaltare questo stile, lascia la pelle rosa ed omogenea, magari aggiungi un accessorio chic per i capelli. Adatto di giorno e di sera, soprattutto per le più glamour.

Stile 3: fuoriclasse, per fare la differenza

Un look un po’ sopra le righe ma davvero di tendenza ultimamente. Il dot eyeliner, cioè a punti, può essere nero o colorato. Per ricreare l’effetto usa un eyeliner pennarello con la punta in feltro, traccia una riga sottile sia sulla palpebra superiore che inferiore, poi contorna l’occhio con tanti pois di misure diverse, dall’interno verso l’esterno.

Esibisci questo stile dopo le 22.00, con un trucco nude, tanto mascara e una capigliatura spettinata.

Leave a Reply

Top