You are here
Home > Finanza ed Economia > Prestiti a Treviso: cessione del quinto o finanziamenti personali?

Prestiti a Treviso: cessione del quinto o finanziamenti personali?

Molto spesso non è facile decidere quale può essere il tipo di finanziamento migliore per realizzare i propri progetti o quello più adatto alle proprie esigenze: tra cessioni del quinto, finanziamenti personali e altri prodotti offerti dalle banche e dalle società finanziarie bisogna valutare bene prima di scegliere su quale alternativa puntare; in questo articolo cercheremo di fare un po’ di chiarezza sui prestiti a Treviso prendendo spunto dalle informazioni ricavate da cessionedelquintok nella sezione riservata ai finanziamenti.

Cessione del quinto o finanziamenti personali? Le differenze

Le due forme di credito sicuramente più diffuse per quanto riguarda i soggetti privati sono il prestito concessione del quinto e i finanziamenti personali. Entrambe le soluzioni consentono di ottenere in breve tempo una certa somma di denaro che dovrà essere restituita tramite il pagamento di rate mensili, ma le differenze tra i due prestiti sono davvero tante. Innanzi tutto il prestito personale può essere richiesta da chiunque possa dimostrare di avere un reddito, mentre la cessione del quinto può essere erogata solo in favore di pensionati e dipendenti con contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Diverse anche le modalità di rimborso: con il finanziamento personale le rate vengono pagare da chi ha ottenuto il prestito secondo le modalità stabilite nel contratto con l’istituto erogante, mentre con la cessione del quinto le rate (che non possono essere più alte di un quinto dello stipendio) vengono pagate dal datore di lavoro, che trattiene un importo corrispondente sulla busta paga. Differenze pure tra i requisiti: anche se il prestito personale può essere richiesto da una platea apparentemente più ampia (pensiamo ai lavoratori autonomi per esempio), in realtà i requisiti anagrafici, reddituali e di reputazione creditizia sono molto più severi; la cessione del quinto invece può essere richiesta anche dai cattivi pagatori. Inoltre con la cessione del quinto è possibile ottenere importi più alti rispetto a quelli concessi con prestito personale (che di solito non va oltre i 30.000 euro) e i tassi di interesse applicati spesso sono più vantaggiosi.

I migliori prestiti a Treviso

Insomma, per scegliere i migliori prestiti a Treviso bisogna valutare bene i pro e i contro di ogni forma di finanziamento. Nella città veneta sono presenti diversi istituti di credito: è sufficiente fare una ricerca sul web, magari sfruttando i siti comparatori, per individuare quello che offre il prodotto più adatto alle proprie esigenze. Ad esempio a Treviso è presente una filiale Agos: fino al termine di giugno del 2017 è possibile richiedere un prestito personale di 6.000 euro da rimborsare in 60 mesi con rate da 115,30 euro, con Tan al 4,94% e Taeg al 6,83%, per un totale dovuto dal cliente che ammonta a 7.062 euro. Le condizioni dell’offerta sono buone, ma per chi vuole una somma più alta è meglio pensare ad altro: presso le filiali trevigiane di Unicredit sarà possibile richiedere un  finanziamento con cessione del quinto; in questo periodo c’è una promozione che consente ai dipendenti pubblici e statali di ricevere 26.632,39 euro da rendere in 120 rate da 300 euro al mese con Tan fisso al 5,30% e Taeg al 6,51% (il totale da restituire alla banca è pari a 36.000 euro).

Leave a Reply

Top