You are here
Home > Sport > Maratona delle Dolomiti: dove dormire? Percorso e iscrizioni

Maratona delle Dolomiti: dove dormire? Percorso e iscrizioni

Si tratta di uno degli eventi più attesi dagli appassionati di ciclismo, e indubbiamente una delle pedalate più suggestive della stagione: la Maratona dles Dolomites – questo il nome ladino – è un evento che si snoda tra le magnifiche montagne dell’Alta Badia.

La prima edizione di questa gara ciclistica su strada si è svolta nel 1987, e da allora ha avuto sempre più successo: basti pensare oggi si è arrivati a 9.000 ciclisti per edizione provenienti da 65 nazioni diverse.

Solitamente la Maratona delle Dolomiti si svolge nel mese di luglio, e oltre che interessare lo sport, è un evento di cultura, sostenibilità e solidarietà. Ogni anno si sceglie un tema – Arte è quello selezionato per il 2020 – e si organizzano eventi e incontri per incoraggiare il confronto su temi di attualità, con la montagna e la bicicletta come simboli d’eccellenza.

Che cos’è e i suoi percorsi

La Maratona dles Dolomites, quindi, è una gara di bici da corsa su strada caratterizzata da percorsi esclusivi che si snodano tra magnifici passi dolomitici dell’Alta Badia e delle zone limitrofe. La gara prevede tre tracciati diversi: il percorso Sellaronda è il più accessibile, si snoda per 55 km e affronta un dislivello di 1.780 metri, il percorso medio è la via di mezzo e prevede 106 km e 3.139 metri di dislivello, mentre il terzo è il percorso Maratona, il più competitivo con 138 km di lunghezza e 4.230 metri di dislivello.

Tutti e tre i percorsi partono e arrivano in Alta Badia (partenza alle 8.30 da La Villa), e per poterli scegliere è necessario avere un certificato medico che attesti la possibilità fisica dell’atleta nello svolgere tali sforzi, ma gli atleti che hanno compiuto 17 anni e gli over 64 possono accedere solo alle distanze più brevi.

Nonostante lo spettacolo innegabile si tratta comunque di una gara, e quindi è necessario superare alcuni punti del percorso entro un determinato limite di tempo, previsto anche per gli arrivi a Corvara: chi partecipa al Sellaronda deve tagliare il traguardo entro le 13.00, invece i partecipanti della media e della Maratona devono arrivare entro le 16.15.

Come partecipare e dove dormire

Trattandosi di uno degli eventi ciclistici più ambiti, la Maratona dles Dolomites ha imposto un numero chiuso di 9.000 partecipanti: questo rende molto difficile potersi iscrivere e partecipare, perché le richieste sono tantissime di più rispetto ai posti disponibili.

Esistono comunque diverse possibilità di ottenere un pettorale: prima di tutto è necessaria una pre-iscrizione al prezzo di 2 euro simbolici, obbligatoria per tutti i partecipanti e da compiere rigorosamente nelle date e negli orari prestabili.

La pre-iscrizioni permette di accedere alla successiva fase di sorteggio, che selezionerà 4.200 partecipanti, mentre i rimanenti posti spettano a partecipanti di diritto (chi ha completato almeno 13 edizioni), a chi ha acquistato pacchetti iscrizione+alloggio, tour operator, iscrizioni di beneficenza.

Chi viene sorteggiato ha un limite di tempo per versare la quota di 125 euro e confermare così la partecipazione, altrimenti è possibile partecipare comunque spendendo un po’ di più, comprando una delle 388 iscrizioni di beneficenza a prezzo maggiorato, oppure acquistando i pacchetti iscrizione+alloggio rimasti ancora invenduti (che però a questo punto sono molto pochi).

Si ricorda infatti che è possibile, tramite il sito holimites.com e in date stabilite dal comitato organizzativo, acquistare dei pacchetti che prevedono sia l’iscrizione assicurata che l’alloggio in una delle strutture convenzionate. Maggiori info su www.maratona.it

 

Leave a Reply

Top