You are here
Home > Approfondimenti > Industria: cosa sono e come sono fatti gli articoli tecnici

Industria: cosa sono e come sono fatti gli articoli tecnici

L’industria fa largo uso di articoli tecnici, vale a dire tutti quei prodotti e accessori realizzati in materiali come gomma, poliuretano o altri materiali plastici che trovano applicazione nella maggior parte dei settori. Guarnizioni, trafilati, tubi, raccordi, rondelle, lastre: sono davvero infiniti gli impieghi all’interno dei diversi cicli industriali.
Gli articoli tecnici includono tutti quei prodotti realizzati in gomma o materiali plastici ottenuti tramite stampaggio o dalla lavorazione della plastica con macchine CNC. Alcuni necessitano di avere un peso e una forma specifica e, per questo, devono essere realizzati su misura. Un articolo personalizzato consente alla macchina in cui viene inserito di aumentarne l’efficienza e la performance.

Di solito, gli articoli tecnici su misura vengono creati su richiesta specifica del committente. Dopo aver realizzato un prototipo, se ne verifica l’efficienza e, in caso di risposta positiva, vengono poi prodotti in serie tutti i pezzi necessari. Per la realizzazione di articoli tecnici su misura vengono utilizzati degli appositi macchinari di alta precisione.

Articoli tecnici: tipologie e usi

Ogni articolo tecnico viene impiegato in base alle proprie caratteristiche. I rulli di gomma, ad esempio, sono utilizzati soprattutto nel settore della grafica, della stampa, in quello tessile e degli imballaggi. A seconda del tipo di macchinario in cui vanno inseriti, i rulli hanno la loro gommatura specifica. Essi sono sicuramente tra gli articoli tecnici più richiesti e diffusi sul mercato.

I manicotti in silicone sono invece utilizzati per tutti quegli impieghi dove sono necessarie alte prestazioni come la resistenza ai raggi UV, all’acqua, all’ozono o all’ossigeno.

L’industria fa anche un largo uso di carrelli e macchinari per la movimentazione delle merci e le ruote in poliuretano sono perfette svolgere le mansioni al meglio. Il poliuretano è estremamente elastico e resistente e le ruote realizzate con questo materiale hanno caratteristiche di scorrevolezza, manovrabilità, nonché resistenza all’umidità e al vapore. Le ruote in poliuretano durano nel tempo e assorbono anche le vibrazioni. Sono molto usate per carrelli industriali e tubolari, nonché per ponteggi mobili nell’industria alimentare, tessile e chimica.

Sempre in poliuretano, sono molto utilizzate nell’industria anche le molle, grazie alle loro caratteristiche di resistenza ed elevata resa elastica.

Articoli tecnici: i materiali

Gli articoli tecnici impiegati nell’industria hanno delle caratteristiche di resistenza e durevolezza che consentono di essere utilizzati tutti i giorni senza deteriorarsi. Materiali come la gomma, il silicone, il polietilene e altri derivati dalla plastica sono perfetti per l’uso all’interno di macchinari industriali.

Ognuno di questi materiali ha delle sue peculiarità che lo rendono idoneo a un uso specifico.

La gomma, ad esempio, è usata per le sue proprietà di resistenza alla compressione e alla trazione. Inoltre, assorbe le vibrazioni e si lega in maniera eccellente con le superfici metalliche. Il suo grande impiego nell’industria è legato soprattutto ai costi non eccessivi e alla sua resistenza all’invecchiamento.

Il poliuretano ha delle caratteristiche notevoli, tra cui un’elevata resistenza meccanica e all’usura, agli olii, agli agenti chimici, alla benzina. È un materiale molto elastico, flessibile anche alle basse temperature senza deterioramento.

Un altro materiale largamente utilizzato nell’industria è il silicone, che è anche uno dei materiali più lavorabili in qualsiasi forma. Si presenta resistente all’invecchiamento, agli agenti chimici, alle alte temperature, in più è economico e con una grande capacità di isolamento.

Infine, ci sono tutti quei materiali che rientrano sotto la dicitura di materiali plastici, come pvc, poliestere, nylon, teflon oppure resine varie.

Leave a Reply

Top