You are here
Home > Sport > E’ Sarri il miglior allenatore italiano di calcio?

E’ Sarri il miglior allenatore italiano di calcio?

Maurizio Sarri è l’allenatore del Napoli dal 2015, ma allena calciatori fin dal 1990, e con la sua lunga esperienza ha formato diversi giocatori. Quindi viene da chiedersi: è il migliore allenatore italiano?

Chi è Sarri?

Maurizio Sarri, figlio di operai, è nato il 10 gennaio 1959 a Napoli, ma ha passato la sua infanzia a Castro (Bergamo) e a Faella (Arezzo). Da giovane è stato un giocatore dilettante e, dopo aver lavorato per alcune banche, nel 1999 ha iniziato a percorrere la sua carriera di allenatore.

Dalla seconda categoria, passa ad allenare nelle serie C e B, fino al Napoli (per il quale ha sempre tifato fin da bambino, a quanto sembra), la sua prima volta in una squadra di serie A. Vi entra l’11 giugno del 2015, e ottiene la sua prima vittoria il 20 settembre dello stesso, quando il Napoli batte la Lazio, al San Paolo, per cinque a zero.

Come allenatore, lo si potrebbe definire “di vecchio stampo”, maniaco degli schemi, ma allo stesso tempo anche moderno: sembra, infatti, che durante l’allenamento faccia uso di un drone, per seguire i movimenti dei giocatori.

Premi e riconoscimenti

Il Gran Galà organizzato dall’AIC (Associazione Italiana Calciatori) è un evento che si tiene dal 2011, per premiare i migliori giocatori, allenatori e squadre del campionato, e il 27 novembre del 2017, a Milano, ad aggiudicarsi titolo di migliore squadra è stata la Juventus, quello per il miglior giocatore è andato a Gianluigi Buffon, e Maurizio Sarri è stato nominato miglior allenatore.

Già Arrigo Sacchi, comunque, in un editoriale della Gazzetta dello Sport del 2016, gli aveva già fatto i complimenti, definendolo un maestro di strategia e tattica, quando il Napoli ha affrontato il Dinamo Kiev.

Anche un altro allenatore, Paulo Fonseca, della squadra ucraina Shakhtar Donetsk, in un intervista pubblicata su Il Mattino, nel novembre del 2017, lo ha definito uno dei migliori allenatori al mondo.

A confermarlo, ci sarebbe la rivista inglese di calcio FourFourTwo, che nel giugno del 2017 ha redatto una classifica dei migliori allenatori di calcio nel mondo, e su cinquanta si è piazzato al quattordicesimo posto.

Concludendo, per rispondere alla domanda se Sarri è il miglior allenatore italiano, si può dire che sia di sicuro uno dei migliori. Sicuramente lo è stato nel 2017, ma si è distinto sicuramente già da quando è entrato in serie A. Le competenze tecniche e l’esperienza non gli mancano, e può darsi che sarà sempre tra i migliori tecnici ancora per molto tempo.

Si può solo stare a guardare cosa succederà nel campionato del prossimo anno…

Leave a Reply

Top