You are here
Home > Turismo > Cosa visitare in 3 giorni a Firenze

Cosa visitare in 3 giorni a Firenze

Firenze, capoluogo della regione Toscana, viene considerata la città d’arte più famosa d’Italia, ricca di storia e cultura, meta ogni giorno di un grande afflusso di turisti. Al suo interno si trovano i più importanti capolavori artistici del periodo Rinascimentale, tra piazze, musei e statue. Optando per un pernottamento a Firenze di 3 giorni ci si potrà dedicare alla visita di diversi luoghi e musei, spostandosi da una parte all’altra del centro storico senza la necessità di mezzi. Parte del centro storico risulta difatti limitato alla sola area pedonale, con la possibilità di spostarsi a piedi in tutta sicurezza. Scopriamo insieme quali tappe integrare all’interno di una permanenza a Firenze di 3 giornate.

Il Palazzo Vecchio

Il primo giorno di permanenza a Firenze ci si potrà dirigere verso il Palazzo Vecchio, sede centrale del museo del Comune cittadino, in passato capitale d’Italia tra il 1865 e il 1871. L’edificio storico ha ospitato la sede del Parlamento italiano, sede del Granducato di Toscana e della Signoria dei Medici per diversi secoli. L’imponenza del Palazzo Vecchio è resa tale dalla sua altezza e dalla Torre di Arnolfo annessa alla struttura.

La Chiesa di Orsanmichele

La famosa Chiesa di Orsanmichele risulta una delle costruzioni due-trecentesche più famose della città di Firenze, sotto la vantaggiosa entrata gratuita da integrare nel corso della prima giornata di permanenza o nel secondo giorno.

La Copia del David

Recandosi nella piazza dedicata si potrà ammirare la copia della famosa statua del David di Michelangelo, simbolo del Rinascimento italiano, nei pressi di via dei Calzaiuoli.

Il Duomo

La seconda giornata di permanenza a Firenze potrà essere scandita dalla visita irrinunciabile al Duomo, nell’omonima piazza, dove si trova anche la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, necessitando di un abbigliamento consono per l’entrata. Al suo interno si potranno ammirare il Campanile di Giotto e la Cupola del Brunelleschi.

La Galleria degli Uffizi

Il terzo giorno di permanenza nella città fiorentina potrà essere dedicato alla visita presso la Galleria degli Uffizi, all’interno della quale visionare le importanti opere di Leonardo, Michelangelo, Botticelli, Piero della Francesca e Paolo Uccello. La visita completa richiederà almeno 2 ore di tempo.

La Galleria dell’Accademia

La Galleria dell’Accademia a Firenze, ubicata in via Ricasoli, presenta al suo interno la statua autentica del David di Michelangelo, dimostrandosi uno dei punti focali della città.

Il Palazzo Medici Riccardi

Il Palazzo Medici Riccardi rappresenta la prima casa dei Medici, comprendendo al suo interno la Galleria Riccardi denominata anche Sala Luca Giordano, la Biblioteca Riccardiana e la Cappella dei Magi.

I Giardini di Boboli

Nell’ultima giornata di permanenza a Firenze si potrà visitare anche i famosissimi Giardini di Boboli, dedicando almeno un paio d’ore del vostro tempo alla percorrenza pedonale al suo interno, suddiviso in  45.000 metri quadrati.

Leave a Reply

Top