You are here
Home > Approfondimenti > Corso Lis: cos’è, dove si può fare on line e quanto costa?

Corso Lis: cos’è, dove si può fare on line e quanto costa?

La lingua dei segni Italiana, in acronimo LIS, è una lingua naturale usata tramite il canale visivo-gestuale  nell’ambito del territorio italiano da coloro che fanno parte della comunità sordi. Bisogna capire prima il concetto di lis e darne una definizione per poi per coloro che vogliono imparare questo linguaggio ci sono innumerevoli corsi tenuti anche on line. Vediamo chi li organizza,durata e costi.

 

Origine della lingua dei segni.

L.I.S. ossia Lingua Italiana dei Segni, è quel linguaggio usato dai sordomuti per la comunicazione. Il  sistema visivo-gestuale  permette ai sordomuti  di “parlare”: esso è costituito  di regole di grammatica, simbolismi e struttura di natura assolutamente specifici.Innumerevoli sono le Comunità Sorde nel mondo e altrettanto sono le lingue dei segni che vi corrispondono.Qui ci occupiamo  della LIS, ossia della lingua dei segni italiana, che attraverso i  cinque parametri  di cui è composta collegano  simbolo  alla gestualità:  il muoversi, l’orientarsi e le espressioni del viso sono associati alle  componenti  definite non manuali.La lingua dei segni vede la sua nascita negli USA verso la fine degli anni 50.La sua scoperta si deve a William Stokoe che capi come i segni appartenente alla asl ( ossia il linguaggio utilizzato dalla comunità di soggetti statunitensi affetti da sordità) poteva essere scissI in unità che non avevano di per se  un valore e significato, ma intrecciate tra loro assumevano tanti significati linguistici.Il fatto rivoluzionò la stessa asl e anche questa tecnica fu applicata in tante altre nazioni regalando un’applicazione travolgente. Bisogna considerare che non siamo difronte ad un unico tipo di linguaggio globale quando piuttosto di tanti singoli linguaggi tante quante sono le nazioni di appartenenza,esso è diverso e si è sviluppato in base alle necessità e tradizioni nel contesto in cui viene praticato (dalla comunità di persone affette da sordità). La Lingua dei Segni  è formata  da innumerevoli immagini che combaciano l’una sull’altra.Le persone sorde creano il loro pensiero in modo tale (soprattutto in età scolastica) da incamerare nella loro mente i contenuti attraverso la vista, ciò che per le persone normali si acquisisce con l’udito  seguendo i medesimi ritmi dei  coetanei che sentono , questo processo fa si che vi sia in questi soggetti maggior stima di sé e un maggior inserimento all’interno della società.

 Dove imparare il linguaggio dei segni e sbocchi professionali.

 

Per comunicare con  persone affette da problematiche  di udito o nell’utilizzo  della parola, bisogna ricorrere alla gestualità, Per questa necessità nasce  la Lingua Italiana dei Segni (LIS), osia un linguaggio autentico ,  di cui  se ne servono  30 mila utenti con regole di natura  grammaticale,morfologiche e sintattiche. Per imparare questo linguaggio per chi fosse interessato si puo’ rivolgere all?ens che organizza  corsi specializzati nel settore.Per chi conosce la LIS ci sono diversi sbocchi professionali possibili. Ve ne indichiamo alcuni:

  • – Interprete:traduce la lingua vocale alla LIS e viceversa. Questi i cami di applicazione TV, convegni, seminari, Università, incontri tra sordo/i e servizi pubblici (ospedale, studi legali, commercialisti, ecc.).
  • – Assistente alla comunicazione: lavora nell’ambito scolastico con i bambini sordi. E’ un ponte  tra  insegnanti  che spiegano e  i bambini che recepiscono i concetti indispensabili.
  • Educatore:  opera in diversi contesti   con ospiti sordi ( comunità nel cui interno troviamo  soggetti con problemi di sordità,strutture carcerarie o anche che  ospitano bimbi in stato di abbandono o di maltrattamento. Fondamentale il ruolo di un operatore che tramite la lis entri in contatto con queste persone.
  • Presso cooperative sociali e lo stesso  l’ENS (Ente Nazionale Sordi): possono lavorare persone che conoscono e gestiscono la lis.

Per imparare ci sono tanti corsi on line: IGEACPS S.r.l che propone un corso su piattaforma, la  Lis-learning Associazione per lo studio, la promozione e la diffusione della Lingua dei Segni Italiana, Eurosofia che prevede corso per la lis di 40 ore in modalità elearning.I costi si aggirano su cifre che partono da 100/200 €. secondo la città di svolgimento del corso, il livello e se in aula o virtuale.Ovviamente non dimentichiamo i corsi gratuiti finanziati da vari enti e le stesse regioni.Allora per chi è interessato, ha solo l’imbarazzo della scelta!

 

Leave a Reply

Top