You are here
Home > Approfondimenti > Consigli per dimagrire coi rimedi naturali

Consigli per dimagrire coi rimedi naturali

Dimagrire con i rimedi naturali è senz’altro meglio che ricorrere a farmaci o a interventi chirurgici, ma bisogna metterci una buona dose di costanza. Ovviamente, questi rimedi richiedono tempo e pazienza, come la dieta e l’allenamento.

Alimentazione ed esercizio fisico

Sono due punti basilari da considerare. Non è difficile trovare dei programmi di allenamento da seguire per dimagrire, ma per sapere quali sono quelli più adatti è bene rivolgersi al proprio medico, per una visita, e cercare di capire quali siano i migliori esercizi per il proprio stato di salute. Se si ha il tempo di andare in palestra, si possono provare delle attività sia aerobiche che anaerobiche adatte allo scopo, seguendo i consigli di un istruttore.

Se qualcuno pensa che per dimagrire la cosa migliore è saltare i pasti, è meglio che si ricreda. Si può chiedere al proprio medico o a un dietologo di prescrivere una dieta adatta alle proprie esigenze, in modo che sia sana e regolare. E’ ovvio che in una dieta del genere vanno limitati e/o evitati cibi spazzatura, bevande gassate e zuccherate, ed alcolici.

Ci sono anche degli alimenti che aiutano a dimagrire, come l’avocado, i semi di chia, il riso selvatico o le prugne secche, che aiutano ad aumentare il senso di sazietà.

Anche il caffè può dare una mano a frenare la fame, se non si esagera con lo zucchero o la panna, e non se ne bevono più di tre al giorno.

Altri consigli utili per dimagrire

Una buona cosa da fare, quando si intende perdere peso, e di bere molta acqua, non solo per l’idratazione, ma anche per favorire la sensazione di non avere fame. A questo scopo, possono tornare utili diversi tipi di tisane naturali, come il tè verde, o degli infusi preparati con piante come la gramigna, lo zenzero, l’alloro, etc.

Prima di iniziare un programma che aiuti a perdere peso, è bene convincersi a volerlo seguire seriamente. Dal punto di vista psicologico, se si incomincia credendo di non riuscirci, o si assumono altri atteggiamenti negativi, un fallimento è inevitabile.

Alcuni si ritrovano a mangiare fuori dai pasti (e nella maggior parte dei casi scelgono cibi spazzatura) anche per noia. Quindi, è meglio tenere la propria mente occupata, magari leggendo un libro, o facendo delle pulizie in casa (attività che aiuta anche a bruciare i grassi).

Non è raro mangiare di più anche quando si è sotto stress, e quindi è meglio cercare di ridurlo, incominciando dal dormire almeno sette ore per notte, e scegliendo delle buone tecniche di rilassamento.

Leave a Reply

Top