You are here
Home > Finanza ed Economia > BTP 2037 Buoni del Tesoro Poliennali: andamento dei titoli obbligazionari, conviene investire?

BTP 2037 Buoni del Tesoro Poliennali: andamento dei titoli obbligazionari, conviene investire?

I BTP 2037 sono i Buoni del Tesoro Poliennali emessi dallo Stato italiano che hanno come scadenza il 2037 e che vengono considerati come uno degli investimenti più sicuri su cui può far riferimento ogni italiano che scelga di investire parte del suo denaro.

BTP 2037: cosa sono

Per fornirti un quadro quanto più chiaro ed esaustivo possibile su questi Buoni del Tesoro Poliennali, partiamo subito dalle presentazioni. I BTP 2037 sono quelli che vengono definiti come titoli obbligazionari la cui emissione è a opera della nostra Repubblica e che hanno come scadenza la data di febbraio 2037. La loro cedola annua è pari al 4% e viene erogata semestralmente con quote del 2%. Vengono chiamati buoni trentennali perché la loro emissione risale al 2015.

Se si è deciso di acquistare BTP è anche possibile rivenderli in qualsiasi momento senza sottostare all’obbligo di penali; va da sé che, nel momento in cui si vende il titolo, la vendita andrà a sostituirsi al rimborso, che non sarà più nostro appannaggio. In questo caso, la vendita di un BTP potrebber essere sia favorevole che sfavorevole, ma sarà solo l’andamento attuale del mercato a dircelo. A occuparsi della vendita sarà la banca.

Possiamo con assoluta certezza dire che si tratta di un investimento sicuro? Sì, possiamo dirlo, ma con delle dovute cautele perché si tratta comunque di forme di investimento a scadenza prolungata e che possono risentire di tutto quel groviglio di situazioni e risvolti che fanno capo all’andamento economico italiano, alla politica nazionale, allo spread e alle condizioni finanziarie che viviamo anche a livello europeo.

BTP 2037: conviene investire?

La risposta non è né semplice né univoca. Partiamo dal presupposto che sono titoli obbligazionari che “viaggiano nel tempo”, un tempo molto lungo considerati i 30 anni e che le condizioni future potrebbero non essere quelle attuali. Al momento rappresentano un investimento sicuro perché i titoli sono quotati alti e gli interessi invece tendono al basso, ma potremo dire con certezza che sarà sempre così? Naturalmente no, ma questo è semplicemente un dato di fatto razionale, non una nota di demerito detta tanto per dire. Ovviamente lo scenario peggiore che possa capitare è quello del “default nazionale”, ma non vogliamo essere catastrofici.

BTP 2037 Buoni del Tesoro Poliennali: andamento

Una buona notizia dal fronte BTP 2037: l’andamento di questi titoli obbligazionari al momento è buono, anche se non redditizio come poteva essere una volta. Quindi la risposta alla nostra domanda precedente è certamente positiva: converrebbe investire. Ma quando lo si fa è sempre bene ricordare che questi titoli sono soggetti a fattori determinanti come l’inflazione, che può cambiare.

La nota positiva è che il loro prezzo resta comunque tutto sommato abbastanza affidabile e stabile nel tempo, anche in questo momento di particolare crisi economica, quindi rappresenta un investimento per tutti coloro i quali non vogliono rischiare troppo.

L’andamento reale dei BTP 2037 può essere agevolmente monitorato da tutti gli investitori in totale autonomia sul sito della Borsa Italiana.

Leave a Reply

Top