You are here
Home > Eventi > Autunno pavese: tutti gli eventi in calendario, info e come arrivare

Autunno pavese: tutti gli eventi in calendario, info e come arrivare

L’autunno pavese è uno degli eventi più importanti del settore agroalimentare che, ogni anno a partire dal lontano 1952, si tiene a Pavia. L’evento viene organizzato e curato dall’azienda PAVIASVILUPPO, facente capo alla Camera di Commercio di Pavia, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Pavia.

L’ultima edizione, la sessantasettesima, è stata quella che si è svolta dal 18 al 21 ottobre 2019, presso il Palazzo Esposizioni e gli orari osservati sono stati: venerdì 18 dalle 17 alle 24, sabato 19 dalle 15 alle 24, domenica 20 dalle 10 del mattino alle 24 e lunedì 21 dalle 17 alle 24. Le date e gli eventi per l’anno 2020 non sono ancora noti, ma anche quest’anno assisteremo certamente ad una nuova edizione dell’autunno pavese.

Autunno pavese: gli eventi per grandi e bambini

A partire dal 2019, una nuova iniziativa caratterizza l’autunno pavese: l’apertura di un ristorante accessibile tutte le sere dalle 19.30 fino alle 23 che, per 25€, offre un menù completo ai visitatori, ricco di prodotti locali e preparati sapientemente, offrendo inoltre un diverso abbinamento, per ogni sera, di vini dell’Oltrepò pavese.

Ad esempio, il programma di venerdì 18 comprendeva come primo delle lasagnette con taleggio e zucca berrettina di Lungavilla. Per secondo a scelta tra merluzzo e cipolle di Breme oppure torta salata alle verdure ed infine un pezzo di torta paradiso con crema chantilly alla vaniglia. Insomma, davvero da non perdere!

La programmazione di venerdì 18 prevedeva a partire dalle 18 la proiezione di un documentario dal titolo “meraviglie pavesi” molto suggestivo ed in grado di far conoscere ed amare questo territorio anche a chi non è del luogo. Non sono mancate le degustazioni, infatti ci sono state quella del tartufo dell’Oltrepò, quella sul salame tradizionale ed una sulla birra.

Inoltre, dalle 21.30 alle 22.30 Alessandro Iraci ha condotto una “sfida” tra i promoter della cipolla di Breme e quelli di Mei stò in burgh, un comitato addetto alla valorizzazione delle tradizioni locali. La partecipazione ad eventi e laboratori è gratuita, ed è possibile fino ad esaurimento posti ma il consiglio, valido anche per la successive edizioni, è di prenotare il proprio posto online.

Sabato 19 c’è stato un evento a misura di bambino: “la casetta di Greta”. Si tratta di un laboratorio interattivo che prevede la creazione di casette per uccellini a partire dall’utilizzo di materiale di riciclo. Altre degustazioni e showcooking hanno visto protagonisti i vini dell’Oltrepò orientale, l’agrobiodiversità della provincia di Pavia, i salumi nostrani e la mela Pomella.

A fine serata si è tenuto un cocktail show a cura del bartender. Domenica 20 si è dato spazio ad un altro alimento tipico pavese: il riso. Il pomeriggio è stato un susseguirsi di eventi molto interessanti per bambini e ragazzi, dal laboratorio didattico sugli usi della panna, ad uno sul miele.

In serata c’è stato un contest culinario presentato dalla cuoca e blogger Sonia Peronaci.  Lunedì 21 si sono celebrati i 100 anni dalla nascita del giornalista Gianni Brera, originario appunto di Pavia e c’è stata una degustazione molto interessante dal titolo “gemelli diversi – i segreti dell’abbinamento cibo-vino”.

Come arrivare al Palazzo Esposizioni

Il Palazzo delle Esposizioni in cui si tiene l’Autunno pavese, è distante circa 2,5 km dalla stazione ferroviaria e dall’autostazione di Pavia a cui è collegato per mezzo delle linee urbane di autobus 3 e 3 Centro.

Leave a Reply

Top